Questo sito contribuisce
alla audience di
martedì 17 gennaio 2017, 7:55
Ultime notizie

Alzheimer, 12enne inventa APP per non farsi dimenticare dalla nonna

La 12enne con la nonna

La 12enne con la nonna

Emma Young, 12 anni, come molti altri bambini, ha una nonna che soffre del morbo di Alzheimer e ha una gran paura che possa essere un giorno dimenticata.

La 12enne, però, non si è persa d’animo e ha creato un’applicazione mobile che ha lo scopo di far ricordare ai malati di Alzheimer i volti dei propri cari o semplicemente per sapere che giorno è.

L’applicazione è nata grazie alla collaborazione di un medico, la Dr.ssa Melissa Kramps, specializzata in Alzheimer e consente al paziente, tramite il riconoscimento facciale, di sapere se la persona che ha di fronte sia conosciuta, con tanto di nome, relazione o rapporto e parecchie foto.

L’applicazione ha anche una rubrica che avverte se c’è stata una chiamata (inviata o ricevuta) verso la persone che si vuole sentire; in più, ha in sé una sezione ‘news’ che dà informazioni sul giorno e gli eventi più importanti: Natale, Pasqua, compleanni, ecc.

La 12enne, intervistata dal portale ‘Tech 50’, ha raccontato che “il potenziale della tecnologia per aiutare mia nonna e gli altri che soffrono di Alzheimer mi ha spinto a creare qualcosa che possa permettere ai malati di apprezzare i momenti ‘senza tempo’ della vita”.

L’applicazione, infatti, ha il nome di Timeless. Ecco una demo:

CE Week 10 Under 20 – Timeless App Demo from eaa.family on Vimeo.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*