Questo sito contribuisce
alla audience di
sabato 10 dicembre 2016, 3:40
Ultime notizie

Euro 2012: l’Italia si arrende in finale alla Spagna. Il prossimo obiettivo è il Mondiale #Brasile2014

Il giorno dopo. Una sconfitta pesante, umiliante. Perché in finale non puoi perdere 4-0 dopo esserti messo in un mare di guai per novanta minuti. Neanche se l’altra squadra si chiama Spagna e tu sei arrivato ad un passo dal sogno senza forze.

E’ finita la benzina, la bella Italia di Prandelli ha speso tutto contro Inghilterra e Germania. Ma “grazie azzurri” stanotte lo abbiamo detto tutti di cuore. Il tricolore sventola comunque in un cielo che poteva essere oggi più azzurro. Ma è andata così, adesso c’è #Brasile 2014 e Balotelli forse sarà ancora più Super Mario.

A proposito, l’altro Mario poteva restare in panchina. A Bruxelles o a Roma ma non in Ucraina al posto di Napolitano. Non ha nenache cantato l’inno..

A mister Prandelli devo riconoscere il merito di aver costruito un grande gruppo con l’aiuto di Pirlo e Buffon in primis.
Ma da ieri ho un grande dubbio.

Ha sbagliato due volte formazione e cambi: ieri sera e contro la Croazia. E soprattutto: può farci vincere i Mondiali uno che non capisce che Thiago Motta è un cesso patentato? Mi auguro di si perché Prandelli lo merita. Deve solo imparare dagli errori. Forza Italia!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*