Renzi testa a testa con Grillo sui social, ma il sentiment peggiora

 In Politica, Social Media, Uncategorized

Secondo l’analisi svolta da Blogmeter, Matteo Renzi resta il politico più chiacchierato in rete. L’attuale premier è presente tipicamente nel 30% dei messaggi indirizzati ai politici, rilevati dal Social Listening, ma peggiora il sentiment nei confronti del presidente del Consiglio

 Gli esperti di Blogmeter sottolineano che “le opinioni in rete sui politici sono sempre più negative che positive – e che – il numero di opinioni negative su Matteo Renzi è aumentato negli ultimi mesi”. “Siamo passati da un 64% di messaggi con sentiment negativo ad ottobre 2014 al 68% degli ultimi giorni – spiega Vincenzo Cosenza, Social Media Strategist di Blogmeter – a gennaio si era toccato il 69% a causa soprattutto del patto del Nazareno e delle presunte concessioni legislative a Berlusconi”.

 Sempre secondo Blogmeter, le cose vanno un po’ meglio analizzando l’attività del premier sui suoi presidi social. Su Twitter, ad esempio, Matteo Renzi sta per raggiungere 1,7 milioni di follower. Da ottobre ne ha acquisiti oltre 330.000 (+24% rispetto al periodo precedente). Di questo passo, tra qualche mese, supererà Grillo, che cresce ad una velocità inferiore. Il numero di interazioni complessive che ha generato (retweet, reply, favorites) è stato di 1.242.666 (16% rispetto al periodo precedente). Su Facebook, che Renzi frequenta meno, ha circa 800.000 “likers”. Pochi se si considera che Grillo ne ha più del doppio.

Da ottobre ha acquisito 52.600 fan (+7% rispetto al periodo precedente, caratterizzato da una minore attività di pubblicazione). Il numero di interazioni complessivamente stimolate (like, commenti, post spontanei degli utenti in bacheca) è stato di 1.091.384 (178% rispetto al periodo precedente). Il messaggio di Renzi più apprezzato dalla rete, da un anno a questa parte, è stato l’augurio di buon lavoro al Presidente Mattarella, che ha generato circa 92.000 interazioni su Facebook.

sentiment_renzi renzi_twitter renzi_fan su FB

Post Consigliati
Showing 2 comments
  • Gianni
    Rispondi

    Ma cosa c’entra??

    La gente diventa follower di Matteo Renzi non perchè lo stima, ma perchè solo in quel modo può avere la possibilità di scrivergli commenti negativi.

    Per scrivere in bacheca bisogna mettere “Mi piace”

    Il titolo è fuoriante. Non facciamo pubblicità gratuita ad un buffone (Renzi)

  • Giacomo
    Rispondi

    Oggi il comune linguaggio insegna ad urlare, blaterare, ciarlare , chiacchierare, vedi qualsiasi programma televisivo in tutti i canali. Alcuni politici, di qualsiasi colore , che ci hanno trascinato in questo disastro, oggi hanno il coraggio di continuare ad essere degli avventurieri. Largo ai giovani , il futuro è ” Loro “Pertanto mi auguro, assieme ad altri Italiani di buona volontà , che si dia spazio finalmente a chi dimostra di avere modelli di innovazione diversi dai soliti distributori di MIASMA . Buon Lavoro PRESIDENTE
    Giacomo

Lascia un Commento