Palermo si prepara allo SW Women’s Edition

 In Collaborazioni, Uncategorized

Chiudiamo il 2015 con una puntata bella piena e con tanti amici. La prima è Paola Di Rosa che, insieme a Serena Tudisco e Monica Guizzardi sta organizzando il primo Startup Weekend Women’s Edition in Sicilia. Si svolgerà a Palermo tra il 22 e il 24 gennaio e i biglietti sono disponibili già da qualche giorno sul sito swpalermo.it.

Un’edizione che sfida i pregiudizi che purtroppo ancora esistono nel mondo dell’innovazione  nei confronti delle donne, dice Paola ai microfoni di Start Me Up. Ed è quindi necessario fare luce sul mondo imprenditoriale femminile che anche in Sicilia cerca di farsi strada. L’evento verrà presentato durante un aperitivo che si svolgerà a Palermo il 28 dicembre, in cui si cercherà di mettere in luce le ragioni per le quali è importante essere presenti al Consorzio Arca durante l’ultimo fine settimana di gennaio. L’unico requisito richiesto è l’essere donna: per il resto la voglia di mettersi in gioco e di imparare a fare impresa sono i due elementi fondamentali per prendere parte allo SW Palermo Women’s Edition.

Per un evento che si preannuncia esplosivo, celebriamo invece un traguardo importante per il team di Beentouch, che lo scorso 21 dicembre alle 19 hanno rilasciato la versione beta della loro applicazione. Beentouch ha l’ambizione di rivoluzionare il mondo delle chiamate on-line attraverso un software leggero e affidabile. Il lancio è andato molto bene, dice Danilo Mirabile, a capo del team, al punto che “ci siamo preoccupati di più dei festeggiamenti che dei bug nell’applicazione”. I punti di forza sono sei, e come dicevamo anche prima, il poco consumo di banda e la qualità delle chiamate la fanno da padrone. Danilo tiene a precisare che a giorni verrà rilasciato l’emotion connect, un pacchetto di funzionalità che permetterà alle persone di comunicare al di là delle esperienze audio e video. Mi piacerebbe potervi dire di più ma è stato molto vago e non ci resta che aspettare la pubblicazione di questo aggiornamento. Il lancio di Beentouch arriva dopo un anno di accelerazione presso il TIM Wcap di Catania, un anno che Danilo definisce intenso e cruciale per tanti punti di vista. Non vi resta che scaricare l’applicazione (attualmente disponibile solo per Android) e partecipare alla campagna social #myfirstbeentouch, comunicando sui social la prima chiamata effettuata con l’applicazione.

Altra applicazione che dall’Italia mira a raggiungere il mercato mondiale è Findmatch. Ne parlo con Stefano Lino founder di questa app che permette a chiunque di trovare il locale più vicino che trasmette l’evento sportivo di proprio interesse. Se state pensando al calcio sappiate che il mercato è molto più ampio e findmatch mira anche agli altri sport che suscitano sempre più interesse. I ragazzi hanno da poco rinnovato il sito web e sono alla ricerca di locali da mappare. Basterà compilare il form su findmatch.it.

Con la puntata numero 15 chiudiamo questo anno ricco di soddisfazioni e di novità. Start Me Up tornerà su questo sito il 7 gennaio. Vi auguro di passare delle stupende feste e nel caso vi foste persi qualche podcast di recuperalo tra un pandoro e una cena tra amici. Alla grande!

Post Consigliati

Lascia un Commento