Questo sito contribuisce
alla audience di
venerdì 20 gennaio 2017, 7:07
Ultime notizie
UGO, l’assistente personale con papillon azzurro a portata di app

UGO, l’assistente personale con papillon azzurro a portata di app

UGO è l’assistente personale che rende la vita più semplice attraverso un’app, disponibile sugli store iOS e Android dal 28 giugno.

UGO nasce per permettere a coloro che utilizzano la propria auto di spostarsi in totale sicurezza e serenità anche quelle volte in cui preferirebbero non mettersi al volante. Non soltanto dopo un paio di bicchieri di vino a cena, ma anche quando si è molto stanchi o la patente è scaduta.

Ma UGO è anche la risposta alle situazioni di difficoltà che persone non vedenti, anziane o con disabilità motorie affrontano ogni giorno: fornisce loro un accompagnamento e un supporto, con o senza vettura, per il tempo necessario. UGO è rapido e tempestivo, perfetto per gestire anche l’imprevisto. Tutti i nostri UGO sono selezionati e formati per garantire la massima affidabilità e sono coperti da un’assicurazione Kasko che tutela il cliente da ogni imprevisto.

In Italia, nei soli primi 6 mesi del 2015 (dati ISTAT), gli incidenti stradali con lesioni a persone sono stati quasi 85 mila e hanno causato 1.596 morti e 119.599 feriti. Molti sono i provvedimenti adottati al fine di disincentivare stati di guida potenzialmente nocivi per sé stessi e per gli altri. Pensiamo alla recente approvazione della legge sull’omicidio stradale o all’inasprimento dal 2007 dei limiti di tasso alcolemico consentiti, pari a 0,00g/l per neopatentati, minori di 21 anni e conducenti professionali, e 0,5 g/l per tutti gli altri. Ciò nonostante i dati registrano un fenomeno ancora in crescita. UGO si propone come strumento agile e on demand per prevenire le situazioni di rischio, attraverso un servizio pensato per evitare sia gli incidenti più gravi che ogni altro spiacevole inconveniente. Non solo danni alla persona ma anche il rischio di incorrere in sanzioni viene azzerato se si sceglie di affidarsi a UGO, per lo più ad un prezzo molto accessibile: il costo di UGO è di 0,45 € per minuto in città, 1,20 € per tutte le altre destinazioni.

Come funziona UGO?

È sufficiente scaricare l’app e registrarsi per poter fare richiesta immediata di un UGO. In pochi minuti il sistema di geo-localizzazione individua l’UGO più vicino ed ecco spuntare un’elegante e rassicurante figura, riconoscibile dal papillon azzurro, che riaccompagnerà passeggeri e vettura dove desiderano. Tutti gli UGO hanno fedina penale pulita e più di tre anni di patente, con almeno 20 punti.

UGO è disponibile oltre che in tempo reale, anche su prenotazione. Richiedendo UGO con un anticipo di 24h, il cliente non dovrà fare altro che trovarsi nel punto e all’orario stabilito per godere del servizio. Un’assicurazione kasko fornita da Zurich tutela il cliente da ogni imprevisto, mentre il sistema di feedback permette di mantenere alta la qualità del servizio.

UGO parte da Milano per poi espandersi prima in Italia, poi in Europa. La piattaforma si sta già evolvendo sfruttando la propria flessibilità per rispondere al bisogno di accompagnamento a tutto tondo, come quello di persone non vedenti, anziane o con disabilità motorie.

“Il grande valore del servizio risiede nell’estemporaneità. Avere l’auto con sé può talvolta diventare un impiccio, che tuttavia non poteva essere previsto: puoi non mettere in conto di voler usare UGO quando esci con la tua auto. Ma se poi ne hai bisogno, lui ti raggiunge in un batter d’occhio – spiega F, founder di UGO – La nostra piattaforma porta una semplificazione e una comodità di cui già in molti beneficiano nel resto del mondo, ma poco popolare in Europa: l’Italia per una volta può essere la prima a gestire in modo innovativo un problema sociale diffuso”.

Grazie a un primo finanziamento, UGO è pronta a partire

UGO ha da poco concluso il primo round di finanziamento grazie a una cordata di tre investitori privati. Questo round permetterà il lancio del servizio su Milano, subito seguito dall’apertura a Roma e dal lancio del servizio di accompagnamento anche per anziani e non vedenti.

La startup, classificata come “innovativa a vocazione sociale”, è stata prima all’interno di Polihub, incubatore del Politecnico di Milano, poi accolta da FabriQ, incubatore di innovazione sociale del Comune di Milano. UGO è stata fondata nel 2015 da cinque ragazzi milanesi 26enni, ispirati da un servizio già comune oltreoceano, dagli USA alla Corea, ma non ancora adottato sistematicamente in Europa.

“UGO è un servizio innovativo ed efficiente per l’utente ma rappresenta anche un’opportunità di lavoro a beneficio dell’intera società. Dopo essere stati selezionati, gli UGO posso dare la propria disponibilità accedendo alla piattaforma quando preferiscono, riuscendo a trasformare momenti di tempo libero in occasioni di guadagno. Un lavoro flessibile che si adatta a giovani universitari e freelance, ma anche a chi ha voglia di integrare il proprio stipendio senza incorrere in vincoli ingestibili. Per il mantenimento e la gestione del servizio, la piattaforma trattiene il 15% di ogni transazione”.

L’app UGO personal assistant è disponibile su Apple store e Google Play.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*