Whatsapp, strumento utile anche in chiave social media marketing

 In Social Media, Uncategorized

Whatsapp è il più potente e usato servizio di messaggistica online, di proprietà di Facebook, che nel febbraio 2016 ha raggiunto la ragguardevole cifra del miliardo di utenti attivi.

Un bocconcino decisamente prelibato per il marketing ma come usarlo?

Innanzitutto, il consiglio è creare dei gruppi, differenziando le tipologie dei clienti così da inviare informazioni ad hoc.

In secondo luogo, la promozione dei beni e/o servizi utilizzando le diverse forme concesse: solo testo, link, immagini, video…

Naturalmente, whatsapp si può usare anche per promuovere i post dei brand magazine, su cui si parla in “Brand Journalism: storytelling e marketing: nuove opportunità per i professionisti dell’informazione”, edito dal Centro di Documentazione Giornalistica.

Ma, per far funzionare questa interazione, occorre che sul sito sia data anche ai lettori la possibilità di condividere i contenuti ai propri contatti.

Ad esempio, se il sito è costruito su WordPress, si può tranquillamente installare il plugin “Bottone per la condivisione su Whatsapp per Jetpack”, creato da Valerio Souza.

Come si intuisce, il requisito essenziale per il funzionamento del bottone è la presenza del Jetpack, il plugin che aggiunte molte funzionalità al CMS.

Per installare il plugin, dunque, basta cercarlo nella sezione apposita all’interno del back-end di WordPress, usando la parola chiave whatsapp; andare su Jetpack, Impostazioni, Condivisione e Configura; trascinare il bottone di whatsapp dai servizi disponibili ai servizi abilitati; salvare le modifiche.

Fatto ciò, il bottone apparirà sui tablet e gli smartphone.

Post Consigliati

Lascia un Commento