Uffici stampa social: il rinascimento digitale dell'azienda tra blog, Facebook e Twitter

 In Uncategorized

Gli strumenti tipici dell’ ufficio stampa tradizionale non risultano più efficaci in un contesto dominato dalla comunicazione digitale.
Il paradigma dell’informazione è cambiato e si sta spostando dai tradizionali canali dell’informazione mainstream agli infomediari online.
Per affrontare il nuovo contesto nel quale ci troviamo ad operare, abbiamo bisogno di nuovi strumenti di comunicazione.

IL CORSO EURAC A BOLZANO

Il punto di svolta!
L’ufficio stampa 2.0 non si rivolge più ad un pubblico privilegiato di tipo autoreferenziale, come la tradizionale platea di giornalisti, ma all’utente finale.
Un esempio pratico: il comunicato stampa digitale , a differenza di quello tradizionale, viene indicizzato dai motori di ricerca, che lo ripropongono all’interno delle loro SERP (search engine results page)
direttamente al prospect o alla clientela aziendale.

L’obiettivo
L’ufficio stampa 2.0 si pone l’obiettivo di influenzare positivamente l’opinione digitale del pubblico di riferimento circa un prodotto, un servizio, un’azienda o una causa politica o religiosa.
Oggi è essenziale presidiare il territorio digitale perché internet è il luogo per eccellenza dove si formano le opinioni delle persone e la reputazione delle aziende.

La cassetta degli attrezzi dell’Ufficio Stampa 2.0
Article Marketing
Social Media Marketing
Social Bookmarking
Piattaforme di distribuzione per Comunicati Stampa Digitali
Press Kit Digitali
Citizen Journalism
Blogging Aziendale
e molto altro ancora!

Progettare la propria comunicazione online
Per funzionare, la comunicazione digitale non può essere improvvisata a seconda dei bisogni del momento ma necessita piuttosto di un’attenta pianificazione.
Le strategie e gli strumenti dell’Ufficio stampa 2.0™ devono pertanto rientrare nel progetto di comunicazione digitale che ogni azienda deve redarre.

Gli stakeholder 2.0: verso il rinascimento digitale dell’azienda
Nel contesto appena delineato, assume particolare rilevanza il concetto di Stakeholder 2.0
Clienti, Fornitori, Azionisti, Collaboratori, Finanziatori e gruppi d’interesse più in generale perdono sul web il tradizionale ruolo di “attori esterni” per divenire co-produttori del prodotto finale e co-protagonisti del successo aziendale.
L’Ufficio Stampa 2.0 deve contribuire alla creazione di un mondo aziendale all’interno del quale gli stakeholder sono felici di partecipare.

Alcuni importanti risvolti comunicativi
Sebbene ogni progetto di comunicazione digitale debba possedere limiti e scadenze precostituite, non è possibile delineare una scadenza alla relazione digitale intrapresa con il cliente 2.0
Creare una relazione digitale con i propri clienti tramite gli strumenti dell’ufficio stampa 2.0 è solo il primo passo per la corretta gestione della reputazione aziendale online.
Internet è un mezzo comunicativo senza continuità temporale: notizie aziendali positive o negative registrate dai motori di ricerca in anni passati possono ripresentarsi nelle Serp come se fossero accadute oggi stesso.

In conclusione
Il momento migliore per apprendere le migliori strategie dell’ufficio stampa 2.0 è ORA dato che nel web c’è già qualcuno che sta parlando di voi, del vostro settore di attività o del vostro prodotto.
Gestire al meglio il proprio ufficio stampa digitale può rappresentare e rivelarsi un importante vantaggio competitivo rispetto ai competitor che operano solo a livello tradizionale.

Post Consigliati
Comments

Rispondi a prezzi stampa digitale Annulla risposta